Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

domenica 3 aprile 2016

TANTI AUGURI A TE (parte seconda)

Ciao a tutti da Cristina!
Ho sempre da farvi vedere i biglietti per i vari compleanni: ne ho già consegnati alcuni e hanno avuto successo... Ma prima volevo permettermi una piccola digressione. Ancora in febbraio, "passeggiando" telematicamente per i siti delle bravissime artiste scrappose, avevo letto un consiglio di una creativa americana di cui proprio non ricordo il nome (e che non ho nemmeno saputo ritrovare per ringraziarla di cuore) che ho fatto mio: colorate ogni giorno per cinque minuti. Sembra una sciocchezza ma a me è stato utilissimo. Osservare questa semplice regola non mi ha fatto perdere tutto 'sto tempo, ma mi ha resa molto più sciolta e libera nel decidere timbri e colori. Come primo risultato ho prodotto un sacco di biglietti che avrei comunque dovuto fare e che ora sono già pronti. Ho preparato una lista ed ora sono arrivata a settembre... fra un po' comincio Natale! Inoltre mi sono tolta lo sfizio di usare timbri che avevo comprato senza mai avere l'opportunità di utilizzare: un vero divertimento! Unica cosa che posso fare per ringraziare quella saggia blogger, è rilanciare con entusiasmo il consiglio: provate, provate, provate!
Nel frattempo sono arrivati in negozio i nuovi timbri di Lawn Fawn e, visto che si stanno quasi esaurendo, penso che ve ne siate accorte da sole... E così anch'io ho esagerato... Ma andiamo con ordine:


Ho provato la coloritura con Spectrum Noir ed imbossatura in bianco. Guardate che differenza:


Fa un bell'effetto! I fiori e la farfalla sono Lwn Fawn: LF383 Flutter By.
Ed ecco un biglietto in due versioni: a destra, elegante in Stardream (la carta madreperlata), a sinistra, sportivo in So Jeans!


Qui non ci sono timbrate, ma solo fustellate: e allora il mio impegno di coloritura quotidiana? C'è anche quello! L'arcobaleno è una fustella Lawn Fawn (LF916) che ho tagliato in bianco e colorato con i miei amati Spectrum Noir. Le nuvole sono Puffy Cloud Borders (LF915), la scritta Happy Day Border (LF852), il biglietto è uno Stitched Square.


Qui volevo farvi vedere gli ovali cuciti di Lawn Fawn: bellissimi! Una delle Flirty Frames fa un'ottima figura con una semplice imbossatura in bianco sulla carta So Jeans, sentiment di Impronte: semplicemente perfetto! E le coloriture? Beh, qui... non ci sono!
Invece qui sì che si colora:


Il timbro per la macchinetta delle gomme (LF895) si combina perfettamente con l'alfabeto Owen's ABC's (LF901) e la Goodie Bag LF771.
Di nuovo la Goodie Bag, carina e versatile:


con il suo bigliettino di pronta guarigione (per un'amica che ora sta decisamente meglio). I cuori cuciti di LF sono bellissimi ed anche i timbri con la pulcina infermiera...(LF682 Get Well Soon). I timbri di "pronta guarigione", per noi italiani, sono piuttosto insoliti, però devo assicurarvi che è stato gradito da chi l'ha ricevuto: provate, se doveste averne l'occasione.
E qui, finalmente si comincia a vedere qualche timbro nuovo:


Ecco la vista d'assieme della serie delle fate: ho fatto delle tag in acetato con le fatine, che così accentuano l'idea del volo! In negozio è finalmente tornato il bellissimo acetato pesante, che si taglia benissimo con le fustelle alte nere: le tag rettangolari sono fatte con la fustella di Impronte 99547-BERNA.  La rotonda è fatta con la fustella sottile di Lawn Fawn, Stitched Circle Tag (LF989), con questo tipo di fustelle conviene passare più volte la fustellata nella Big Shot. Eccole in visione singola:




Ho ottenuto la "polvere di fata" con lo Stickles color Diamond.
Da ultimo volevo farvi vedere un biglietto con le nuove fatine Lawn Fawn, dedicabile solo ad una persona veramente speciale (ed infatti l'ho preparato per la mia meravigliosa mamma!):




Le fate si coordinano benissimo col set di Lawn Fawn "Gleeful Gardens".
Spero che vi siano piaciute le mie proposte, ci rileggeremo in maggio!
Saluti e buon lavoro creativo
Cristina

2 commenti:

  1. Che meraviglia!!! Queste fatine rapiscono il cuore e l'idea di accoppiarle all'acetato è azzeccatissima!

    RispondiElimina
  2. Bravissima! SEmpre una valanga di idee!
    Cristina
    thehouseoftheblackbirds.blogspot.it

    RispondiElimina