Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

giovedì 28 agosto 2014

LE CINQUE COSE CHE MI PIACCIONO DA MATTI

Eccomi qua di nuovo. E' passato già un mese dal mio ultimo post come Timbrina.
Sono Miranda e oggi tocca a me tenervi compagnia. 

Lo faccio sempre mooooolto volentieri, ma oggi di più perché in quello che vi farò vedere ci sono ben 5 cose che ultimamente mi stanno letteralmente facendo impazzire.
Ho tante foto da mostrarvi, quindi mettetevi comode ed iniziamo:-)

PRIMA COSA CHE MI PIACE DA MATTI
Ultimamente nel mondo del card making sta primeggiando la tecnica dell'embossare a caldo il timbro prima di colorarlo. "Sai che bella novità!" dirà qualcuno. In effetti non c'è nulla di nuovo sotto il sole se non che se si embossa in bianco si possono ottenere effetti shabby mica da ridere. E visto che a me lo Shabby sembra lo stile per eccellenza non poteva non ammaliarmi l'idea di colorare così il punto due:-)

SECONDA COSA CHE MI PIACE DA MATTI
Sono i timbri dei nuovi Bimbi di Impronte. Non vi ripeto quanto li adoro, sappiate che sto aspettando con ansia assurda la collezione invernale. Certo, il tempo mi sta aiutando a calarmi nello spirito giusto, ma davvero non vedo l'ora.

Quindi facciamo punto uno + punto due e seguitemi un po' se vi va.


Consigli pratici. In una buona carta da acquarello c'è una discreta quantità di cotone.. Embossate quindi tenendo il vostro embosser puntato sul retro del foglio in modo da non correre il rischio di bruciare la vostra immagine. Impiegherete qualche secondo in più, ma è meglio, fidatevi.  Inoltre con un pennellino prima di embossare ho tolto la polverina che delineava gli occhi. L'idea di una bimba con gli occhi bianchi mi sarebbe sembrata spettrale e quindi per nulla shabby ahahahah;-)

  • Ho colorato con lo Stormy Sky distress ink il vestitino seguendo le pieghe del disegno e.. va beh, inventandomene una che secondo me ci stava benissimo...

Guardate come si vedono già le sfumature ripassando con lo stesso colore le zone già colorate  per  evidenziare le ombre;-) facile, divertente e rilassante:-)


Gli occhietti li ho colorati con un pennarellino a punta fine e lo sfondo è stato fatto con il Tumbled Glass distress ink.

Ecco fatto! Carina, vero? Se siete alle prime armi con i Distress Inks, questa tecnica può aiutarvi a prenderci la mano perché non vi dovrete preoccupare dei bordi e delle sbavature visto che l'embossatura vi farà da argine.

Una volta colorato il timbro, montarlo su una tag è stato molto divertente. Ecco qua:


In questa tag ci sono tutte le altre cose che mi stanno piacendo da matti in questo periodo:

TERZA COSA CHE MI PIACE DA MATTI
La mia macchina da cucire!!! Ormai cucio ogni cosa. Tutte le mattature ed i pezzettini di carta avanzata che in genere taglio a striscioline di circa un centimetro e unisco insieme per creare nuove carte:-)

Vorrei con molto orgoglio farvi notare come sto imparando a domare la tensione ihihihih;-)

QUARTA COSA CHE MI PIACE DA MATTI

Anche questa è una moda che sta impazzando nella blogsfera e nei vari gruppi FB: i tappi da bottiglia BIGSHOTTATI. Passati nella Big Shot si appiattiscono e sono pronti per essere decorati. Io li ho colorati di bianco. Ci ho attaccato un pezzetto di carta che altrimenti, data la dimensione, avrei buttato. Ho appiccicato su un sentiment ed un cuoricino e poi ci ho versato su una buona quantità di Glossy Accent che non solo è un potentissimo adesivo, ma è decisamente utile per creare effetti molto carini. Guardate un po'…


E per finire il mio nuovo ultimo e viscerale amore! Last but not least
QUINTA COSA CHE MI PIACE DA MATTI… rullo di tamburi… WINK OF STELLA. Ve ne ho già parlato qui, vi avevo detto che sono stati una scoperta bellissima e vi confesso che li sto davvero usando sempre ed ovunque. A differenza degli Stickles (che in questa tag ho usato per decorare il bordo dell'ovale fustellato con una spellbinder) sono decisamente moooooolto più discreti, per usare la definizione della mia DT Coordinator Annaelle, ma sono di un effetto strepitoso… guardare per credere il dettaglio del vestitino su cui ho usato Wink of Stella trasparente



Tutti i materiali usati li trovate nello shop. Se cliccate sul nome del prodotto vi ho messo il link diretto;-)

E con questo prometto che non vi tedio oltre.
Spero abbiate passato tutti una buona estate e che vi siate riposati scappando un po'.
Quanto a me vi ringrazio per la pazienza che avete avuto se siete arrivati fino qui. Non esitate a contattarmi per qualsiasi chiarimento e… beh… ci vediamo in Autunno. Mi riconoscerete, sarò quella con un distress in una mano ed un timbrino nell'altra;-)

Baciiiii e alla prossima

venerdì 22 agosto 2014

RICORDI SPECIALI......

Ciao timbrine, sono Monica.
Oggi tocca a me a tenervi compagnia.....tornate dalle ferie? oppure dovete ancora farle come me che andro' a settembre?
Visto che la creativita' non va mai in vacanza vi mostro le foto di questa busta spessorata (che ho creato con l'envelope) e cio' che contiene...piena di ricordi speciali





Vi allego il tutorial per fare questa scatola (in rete ne trovate tanti soprattuto in pollici).....prima di tutto tagliate il vostro quadrato di carta di 30,4 cm.

A questo punto posizionate il vostro foglio a 10,2 cm, punchate e tracciate la linea, la seconda punchata la fate a 14,2 cm....

e qui nasce il problemino....l'envelope arriva fino a 13...quindi mettete un righello (esistono i righelli di carta che non vi fanno spessore)e mettete i cm mancanti.....ATTENTE!!! dovete considerare anche i 3 mm che vedete qui ma che non sono segnati....

 infatti vedete che io per arrivare a 14,2 ho aggiunto 0,9 cm.....ok?mettete ora il vostro foglio sullo zero del righello e

 punchate e tracciate la seconda riga......l'altro problema e' che non riuscirete a tracciate la riga fino in fondo al foglio

 come si vede qui.....ma utilizzando parte delle traccia e il piega carta in dotazione piegate la carta e avrete la vostra linea completa.

ora non usate più le misure sull'envelope ma le linee tracciate, vi posizionate con il cursore sulla prima linea, punchate e tracciate la linea, così anche per la seconda. VEDI FOTO SUCCESSIVE



Questo è il risultato finale.....

Ora tagliate completamente le linguette superiori, mentre quelle inferiori solo da un lato

 Arrotondate l'angolo posizionando il foglio in questo modo

eccolo...

poi prima di assemblare la scatola fermatela con delle mollette abbastanza lunghe e fate un segno

come qui da entrambi i lati a destra e a sinistra

 tracciate la linea e poi potete tagliare questo triangolo......i segni vi serviranno per trovare la giusta posizione per incollare la scatola

 ed ecco il fronte della vostra busta spessorata pronta per essere decorata

 
 

questa scatola ha uno spessore di cm 2,8.misura 13,4x21,4 cm

Ma ecco cosa contiene la mia super busta.....





































Le foto formato polaroid e anche le altre le ho fatte stampare con un'applicazione gratuita del telefonino che si chiama Polagram....

Il mini album non è altro che una striscia di bazzil piegato a fisarmonica, cioè ho tagliato la striscia di bazzil di misura 10,5x 15cm  e piegato ogni 10,5. Io ho usato più strisce....la cosa bella di questa piegatura è che potete aggiungere altre pagine o doppiare facendo delle tasche o aggiungendo buste contenitive. Infatti se notate in un punto vedete che due pagine non sono perfettamente ravvicinte, l'ho fatto volontariamente, perchè devo posizionare una foto particolare.
Per rilegare non ho fatto altro che fustellare le 2 copertine di cartoncino ondulato bianco utilizzato la fustella lawn fawn LF611 4x6 Stitched Journaling Card Dies e unito la fisarmonica alla copertina con washy tape sia davanti che dietro, poi per unire le due copertine ho messo la striscia di questa carta sublime argento incollandola semplicemente.

Grazie a fustelle \ timbri, belle carte e washi (che ho anche strappato!!!) si possono arricchire pagine di bazzil.....
ps: in negozio da impronte trovate i timbri per le date, i classici datari.........io l'ho rubato a mia cognata......confesso! Mi piaceva troppo per non metterlo....

Spero sia piaciuto, molto basico......ma sono fatta così.

Vi abbraccio, Monica.


materiale usato:
-bazzil
-fustelle lawn fawn LF589 Quinn's Capital ABC's DiesLF611 4x6 Stitched Journaling Card Dies,
-timbri impronte:
1674-N Ricordo speciale
1561-N qualcosa di speciale 
ricordi preziosi
-fustella penny black tagged
-blocco di carta BLANK CANVAS First edition
-twine
-washi  Back to Basics Monochrome ,red
-gomma crepla bianca
-carta sublime argento
-carta millerighe bianca
-scritte adesive
- carta hippo polkahttp://www.stamping.it/product.php?pid=12261&fid=446
-carta 304087 Antique Letter
-carta 6023 Pretty Flowers
-big shot
-fustella sunday
-envelope punch board
-framelist quadrate
-fustella word play
-strass e mezze perle