Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

mercoledì 3 dicembre 2014

ALBERO O PRESEPE?

Qualunque sia la vostra scelta, questo è il momento di darsi da fare!

Ciao a tutti, sono Cristina e sono anche stufa di questa domanda-tormentone che "rallegra" ogni periodo natalizio da qualche anno a questa parte...
Quando ero piccola non c'erano tanti problemi: si facevano entrambi con semplicità ed entusiasmo ed è quello che voglio proporvi nel mio post di oggi.
Non si tratta di un vero tutorial, in quanto alcune fustelle che vi mostrerò sono andate esaurite mentre elaboravo i progetti; diciamo allora che sono dei suggerimenti per innescare la vostra creatività. Comunque questi materiali sono passati abbondantemente in negozio, ciò significa che molti di voi hanno già quello che serve...
Cominciamo dall'albero: non avete tanto spazio? Ecco la soluzione per avere il posto giusto dove mettere il piccolo regalo affettuoso e "prezioso" che addolcirà il cuore di chi lo riceverà...


 
Si tratta di una easel card fatta con un biglietto stardream verde 16x16 ridotto a 11x15 (misure dell'albero).
L'albero è fatto in gomma crepla glitter verde e tagliato con la fustella Sizzix Thinlits 659002 (questa è esaurita...) incollato su un'altra sagoma in stardream verde per dargli la rigidità necessaria a star verticale. I rametti di agrifoglio, in crepla glitter verde e rossa, sono insieme alla fustella dell'albero; l'etichetta che blocca l'albero è di Lawn Fawn (poteva mancare?) Sweather Weather LF702; la scritta, sempre Lawn Fawn, è Let it Snow LF427 (tutte queste cose ci sono ancora).
L'intreccio dell'albero è già molto decorativo così, ma, se proprio non resistete, potete aggiungere le "palline":

 
Sono piccole sagome in crepla glitter tagliate con i nuovi punch di Artemio (quelli bianchi e rossi) pensati proprio per la crepla (anche questi sono disponibili).
Pur essendo una easel card, questa proposta non è molto indicata per essere usata come biglietto, perché da chiusa non fa una grande figura, a causa della sua bellezza, cioè della traforatura dell'albero.
 
 
Ma una volta montato è una vera cannonata!
 
E adesso facciamo anche il presepe!
Qualche post fa, la timbrina Sara vi aveva presentato la medesima fustella Sizzix: Shadow Box 658748 (c'è ancora) con Mamma Natale che stendeva il bucato: veramente bella! Ora ve la mostro in versione presepio:
 
 
Ho usato una carta natalizia double sided e il set di bottoncini (che adoro) Nativity-7473. Ho incollato i suddetti bottoncini con la colla a caldo e spessorandoli con dei ritaglini di feltro per dare dimensionalità alla scena. Con un pezzo di nastro ho fatto un occhiello così che possa essere usato come ornamento sull'albero di Natale, come tag su un regalo (il dietro è bianco e può essere timbrato o scritto a piacere), o come ornamento a sé stante e quindi ottimo regalino!
 

 
 
Il dorso è una sagoma, compresa nella fustella, che ho fatto in carta glitter per dare luminosità all'insieme.
Il "vetro" della finestra è fatto con il bellissimo acetato che hanno in negozio: pesante il giusto e molto trasparente.
Volevo mostrarvi anche un'altra versione di presepe fatta con delle statuine che mi avevano regalato (non ci sono in negozio) a cui ho fatto lo sfondo usando un timbro di Impronte con le case "di terra santa":
 
 

 
Come potete vedere, la fustella è fantastica e veramente versatile.

Già che siamo al lavoro e abbiamo fatto presto con gli altri progetti che sono facili, veloci e di bell'aspetto, andiamo avanti e prepariamo anche il centro tavola per il pranzo di Natale!
Questa volta riciclo una mia idea (il centro tavola galleggiante) applicandolo al Natale: invece di fare i fior di loto con la libellula facciamo le stelle di Natale (poinsettia) galleggianti!
Niente di più facile: è necessaria una fustella a forma di stella di Natale; io ho usato la Tattered Poinsettia 658261 della Sizzix, che ora è finita, però se non aveste stelle di Natale, è disponibile quella, assai bella, di Spellbinders.
Guardandola si capisce subito come farla: si alternano, a proprio gusto, corolle in crepla normale e glitterata. Si scaldano un po' con l'embosser per far curvare i petali e si fermano al centro con un brad; si incolla sul brad il centro dorato.


Ecco fatto! A questo punto ci resta solamente da metterle al centro della tavola...

 
con qualche candelina galleggiante...
 
 
che, una volta accesa, sviluppa tutto il suo fascino: ed è subito festa!
Qui ne ho usata una sola, ma la quantità dipende dalla grandezza del vostro contenitore (e del vostro tavolo): Per i colori la fantasia non ha limiti: oltre ai canonici rosso, bianco crema e rosa, nulla vi impedisce di farle intonate al vostro arredamento o alla tovaglia! La gomma crepla è disponibile in negozio in tante sfumature di colore e la glitter le si abbina in maniera stupenda!

Ecco una visione d'insieme di tutti i progetti natalizi di questo post: spero che vi siano piaciuti e, soprattutto, che vi divertiate a farli!



A questo punto permettetemi un ringraziamento: non so se avete notato che belle foto... beh, non le ho fatte io, ma la mia amica Patrizia, compagna di scorribande creative, che non so proprio come ringraziare!

Auguro a tutti voi un Natale pieno di gioia, speranza e bellezza!
cristina

4 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Che dire?!?! L'atmosfera del Natale sarà sicuramente più suggestiva grazie alle tue creazioni...bravissima come sempre!!!
    Grazie di tutto e buon Natale anche a te e a tutti i lettori di questo blog!!

    RispondiElimina
  3. Bello tutto ma la stella di natale con crepla glitterata e crepla normale fa una vera figurona!!! Stupenda!!

    RispondiElimina