Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

giovedì 30 giugno 2011

MENU PER ETTORE

Ciao a tutti.
eccoci con  un nuovo appuntamento.
Ogni tanto qualche amico di famiglia mi chiede consigli e
aiuto per qualche avvenimento importante.
Tra i vari lavori proposti vi  voglio far vedere quello
che mi è piaciuto di più e che alla fine è stato scelto.
Parliamo di un menu per un battesimo, ma l'idea
può benissimo adattarsi ad ogni occasione.
Ecco quello che ho usato:
- timbro berna- carrozzina 1275T
- timbro berna - apina  1271L
- foglio cartoncino chagall bianco
- bazzil a pois dotted surf
- ink memento Danube blu
- decoratore bordi fiskars Apron lace
- fustella MacGill  Fancy square small
- nastrino beige
- pennarelli impress

Il nostro protagonista è il piccolo Ettore.
Sono partita con stampare a computer il menu della cena
sulla carta Chagall.
Ho tagliato poi dal bazzil a pois azzurro una striscia di cm 21x6,5.
Ho poi provveduto a decorarne un lato con la fustella fiskcars
per tutta la sua lunghezza e ad incollarla sul lato destro del mio menu.
Ho tagliato con al fustella MacGill due quadratini uno sulla carta avorio
e uno sul bazzil azzurro.
Su quest'ultimo ho fatto un foro quadrato abbastanza grande
perchè si vedesse l'apetta stampata sulla carta avorio.
Ho incollato i due pezzi fra di loro con del biadesivo spessorato e incollato tutto
sulla striscia azzurra alla quale avevo già attaccato il nastrino beige

Qui si può veder il biadesivo con cui ho incollato i due pezzi.
Questo menu non doveva essere il classico menu a libricino e inoltre doveva
avere un riferimento anche alla sorellina più grande del nostro eroe.
Per cui niente di meglio del nostro timbro Impronte.
Per cui con l'ink blu ( lo stesso usato per l'apina) stampo la mia bimba
con carronzzina e passo alla colorazione con i pennarelli acquerellabili impress.




Ed ecco qua il lavoro finito. Carino vero ?
Posso sostituire l'apina con il numero abbinato ai
tavoli e.. et voilà... si trasforma in un menu/segnatavolo.

Ed eccolo qua sul mini cavalletto che lo reggeva.


Spero vi sia piaciuto.

Vi ricordo che anche a luglio ,presso i nostri negozi ,sono ancora in fermento i
nostri corsi . Iscrivetevi !!!!
ciao
BA


domenica 26 giugno 2011

Orecchini fatti...in casa!

Ciao a tutti!

Oggi avevo voglia di crearmi qualcosa di speciale per l'estate....pensa e ripensa ho tirato fuori il magico....Polyshrink!
Ma vediamo cosa ho combinato con questi materiali:

- Polyshrink nero
- Timbro Impronte d'Autore 5282-N
- Staz On Bianco
- Perle adesive bianche Artemio
- Fustella tonda scallop grande
- Pinza per foro da 6 mm
- 2 monachelle e 2 anelline color argento




Siccome il tampone dello Staz-On Opaque era nuovo l'ho dovuto inchiostrare spargendo varie gocce di inchiostro sulla spugna:



Subito dopo, con l'aiuto di un cartoncino, ho fatto penetrare l'inchiostro....tampone pronto per l'uso!



Ho timbrato il bordo a riccioli sul Polyshrink direttamente e senza carteggiarlo poichè essendo lo Staz-On un inchiostro a solvente si è asciugato benissimo in meno di 1 minuto:



Con la fustella scallop ho tagliato due cerchi, con la pinza ho fatto 2 buchi (sempre PRIMA di scaldarlo!)



Con l'aiuto dell'embosser ho scaldato i due cerchi (si arrotola mentre si ritrae ma è normale!) finchè non sono diventati più piccoli e più spessi:



A questo punto ho attaccato le perle adesive qua e là:



Ho montato le monachelle e.......VOILA'! Orecchini pronti!


Sinceramente????? Non vedo l'ora di indossarliiiii!!!!!!!!!!!!!!!

Grazie e alla prossima idea ;o)

Serena

sabato 18 giugno 2011

personalizziamo!

Buon Pomeriggio a tutti!

Oggi sarò brevissima, perchè è stata una settimana un po' impegnativa per me, e sono in partenza per un giorno di mare SPERO rilassante; non volevo assolutamente perdere questo appuntamento con voi però!

Dunque ecco qui il MIO casco per andare in moto con Massimo!
 

Non potevo non personalizzarlo con uno dei miei timbri preferiti, la BIMBA TRECCE
:oP
Per timbrare su superfici lisce è NECESSARIO utilizzare gli inchiostri StazOn, gli unici a base di solvente e non di acqua. Asciugano in frettissima e non sbavano su materiali come vetro, ceramica, metallo, plastica, pelle, ...
Occorre fare molta attenzione per timbrare su oggetti sferici come un casco, ma potete sempre correggere eventuali errori grazie all'apposito pulitore (fondamentale per pulire i timbri dopo l'uso di questi tamponi), ve lo dice una che la stampa l'ha dovuta fare e cancellare ben 3 volte prima che venisse perfetta!

E quindi ora scappo a chiudere la mini-valigia.
Vi auguro uno stampingoso fine settimana!!!

Federica

giovedì 9 giugno 2011

Un tocco......perlè

Ciao a tutti!

Oggi ho fatto una card con un tocco.....perlè, utilizzando i Liquid Pearls, cioè le colle effetto perlato della Ranger, che esistono in vari colori, come l'azzurro, il lilla, il bianco, il dorato, il verdino ecc....

Per questo progetto ho usato:

- Un biglietto Bakri Tek
- Fiori grandi Artemio
- Liquid Pearls White Opal
- Centri glitterati Dress-it-Up (chiedere in negozio)


Per prima cosa ho attaccato i fiori l'uno sull'altro tenendoli sfasati, poi ho messo il centro usando un pò di biadesivo:


A questo punto, a mano libera, ho usato il Liquid Pearl per creare tante swirl fatte di gocce piccole e grandi:


L'effetto è davvero moooolto perlato e in rilievo, ma bisogna lasciare asciugare bene, anche 12 ore. Con una penna gel bianca ho scritto Tanti Auguri


Ecco fatta una card con un tocco perlè ;o)

Grazie a tutti e......alla prossima idea!

Serena