Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

venerdì 3 febbraio 2017

SUPER ANTEPRIMA!!!

Care amiche crafter, un super saluto da Cristina!
Ma che cosa c'è di così superlativo?
La prossima uscita di tante nuovissime CUT-MI LIGHT!!!
Il 10 febbraio 2017 ci sarà la presentazione ufficiale!
Bene! E io che cosa c'entro, che il mio post è il 3?
Io vi faccio dare un'occhiatina alle novità!
(No, il fatto è che ho talmente insistito, che me le hanno fatte provare ed è successo il fattaccio! E meno male che ad un certo punto ho messo uno stop altrimenti... E' che sono così carine....)
Bene, incominciamo con le sbirciate!
L'accoppiata timbro-fustella è semplicemente irresistibile! Per di più avevo una voglia matta di provare un modello di gatefold sagomato che aveva presentato la bravissima Jennifer McGuire e che richiedeva, appunto, timbro e fustella.
Il timbro era già noto e anche molto bello, un grande classico per la prima comunione: pani e pesci.




Fin qui niente di speciale, ma il segreto è nell'apertura:



Grazie alla fustella tagliamo ciascuna anta con metà sagoma! E' geniale e molto spettacolare: un grandissimo grazie all'idea di Jennifer McGuire. Poi si timbra e si fustella il soggetto e gli si ritaglia il piccolo bordino esterno. Sembra inutile fustellare, ma ritagliare il bordino è molto semplice e di sicuro risultato. Scontornato il timbro, che ora si muove agevolmente all'interno della fustellata, si
chiude il biglietto e si posiziona il timbro usando del biadesivo spessorato. Semplice, ma molto decorativo e nuovo.
Poi sono necessarie tutte le decorazioni. Non trovate che stia benissimo la scritta che era della scorsa uscita di Cut-Mi Light?






Altrimenti potete usarla come chiusura:


La foto non rende, ma è applicata su una striscia di vellum ed il risultato è davvero carino.

Fra le nuove uscite ci sono altre due cose bellissime: un nido di fustelle rotonde con i puntini sia dentro che fuori e un bellissimo ed elegantissimo alfabeto corsivo. Così ho pensato ad un biglietto per gli sposi:


Il biglietto è molto rudimentale, vuole solamente suggerire... Come potete vedere, il cerchio, quando taglia, lascia i puntini sia sulla sagoma tagliata (che non vi ho fotografato), sia sulla carta su cui si taglia e produce un oblò molto decorativo. L'alfabeto è incantevole e anche molto elegante.
Le fustelle Cut-Mi Light sono tostissime e questo lo sapevamo già, ma qui lo dimostrano una volta di più! Le lettere sembrano esili, ma si sono tagliate ben quattro strati: la carta Stardream (300g), col biadesivo sottile, che incolla la gomma crepla, che ha sotto il biadesivo sottile! Due passate in Big Shot (più che altro per scrupolo) e sono pronte da posizionare!

Questo alfabeto mi piaceva tanto, che mi è subito venuta un'altra idea! E' prevista anche l'uscita di un nido di banner (i rettangoli con la coda di rondine) e così ho preso le due sagome più grandi e, col magnifico alfabeto corsivo, ho fatto un segnalibro personalizzato!



E' necessario, perché sia resistente, usare della carta robusta, così ho usato la mia adorata carta So Jeans. Ma anche la carta Wild Craft va benissimo:








E siccome è perfetta anche la Stardream, mi sono lanciata sul modello a graffetta:








Intuite, vero, la possibilità di fare regalini personalizzati a volontà e senza grandi sforzi? Io sì, e sto già pianificando i ricordini per l'anniversario del coro...

Ma il mio post è in posizione strategica rispetto a S. Valentino, così vi presento altre novità:





Timbro e fustella per il gingerbread grande erano già usciti la scorsa volta, questa volta sono arrivati quelli piccolini! Ma il ginger non è di Natale? Non necessariamente! Ecco il nostro bravo omino, che si distingue da tutti gli altri perché è innamorato!


Vedete tutti quei bei cuoricini? Sono, anche loro, una nuova fustella! Sono messi sulla fustella tutti in fila e così si possono fare anche delle bordure. Sono in fila anche gli omini ginger, ne tagliate la bellezza di sette alla volta!

Fra le novità c'è anche la fustella per tagliare quello che, per me, è il pinguino più bello del mondo:


 Ed eccolo protagonista di due valentine! (Sì, perché voi lo usavate solo a Natale? Peccato!)


Eccolo che pattina portando la sua valentina... Qui lo scorrimento è fatto con la monetina di contrappeso.

E questo è invece a scorrimento manuale (cioè si tira la linguetta!):



In questi due ultimi biglietti tutti gli elementi di contorno al pinguino superstar sono di Lawn Fawn.

Spero che i miei esperimenti con le nuove Cut-Mi Light vi siano piaciuti e, soprattutto, che vi siano utili per i vostri progetti!

Ci rileggeremo a marzo, happy stamping!
Cristina

5 commenti:

  1. Bellissima questa anteprima e splendide le novità...i cerchi sono super!!!
    Cristina
    thehouseoftheblackbirds.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Wow Cristina....che portento di novità...mi hai davvero incuriosita e complimenti come sempre per i tuoi progettini....meravigliosi!!!...allora a presto da Impronte...kiss

    Monica G.

    RispondiElimina
  3. Corro a prendere il pinguino e la sua fustella....meraviglioso tutto, come sempre!!!!
    Brava superCristina!!!

    RispondiElimina
  4. che belli tutti questi esempi cri!
    La gatefold è venuta da urlo! :) Devo provareee! ihih!

    RispondiElimina
  5. Strepitosiiiiii....ma che grammatura hai usato per le graffette??? Sono splendide

    RispondiElimina