E se non colorassimo?




Ultimamente mi è capitato di sentirmi dire da una fanciulla che apprezzo molto che lei non fa card perché non sa colorare. E che l’alternativa alle card non colorate sarebbe  quella di fare degli spatasci di colore e bon... Diceva, questa cara fanciulla, che le card, se non sai colorare, se non sai ombreggiare e fare panneggi vari sono tutte basiche, si limitano ad una macchia di colore con un sentiment.
Ecco... io sono qui a smentirla.
Per fare una card con una storia non si deve necessariamente colorare. Il Cardmaking è così ricco di tecniche e di prodotti che alla fine la colorazione è solo una possibilità fra tante.
Spero di riuscire a convincerla con questo post e con questa card.
Qui di colorato (ma tipo ‘riempiamo gli spazi) c’è solo il volto del Bimbo.
Il resto sono solo varie tecniche messe insieme per cercare di creare una scena...
Sono partita  dal pannello di base che ho semplicemente sfumato con il Distress Tumbled Glass.
Fustellando gli alberi su dell’acetato mi sono creata uno stencil con il quale ho fatto il bosco.
Anche i tronchi nascono da una fustellata. Questa volta fatta su carta e colorata sempre con il blending tool con il Distress Pumice Stone.
Ho assemblato il tutto e con della tempera bianca ho fatto i fiocchi di neve. Con della pasta neve ho creato il terreno uniformando le fustellate. 


Ed ora veniamo al mio bimbo. Gli ho colorato solo la faccia, come dicevo, e poi l'ho vestito con strati di carta  con la tecnica del paper piecing. Ho poi ritagliato la mia figura escludendo i pattino (che sono presenti nel disegno originale) perché l'idea che volevo dare era quella del bimbo che andava bello felice e baldanzoso da qualcuno a dire qualche cosa di bello (il senso ultimo ed unico di una card alla fine della fiera)... 


Guardate che bello  l'effetto degli strati di vestiti...  


Il sentimento l'ho appeso ad una piccola tag, con un campanello e dello spago.




Avanti... siate onesti... non è simpatica? 
Premettendo che si può sempre imparare a colorare, chi lo ha detto che è comunque il solo modo per usare un timbro su una card? qui dentro c'è Paper Piecing, layering, masking... nessuna colorazione:)


Grazie mille per avermi letta anche questa volta 
Godetevi questo dicembre... ci vediamo a fine anno?

Mir 

Commenti

Posta un commento

Post più popolari