Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

mercoledì 15 gennaio 2014

Timbri e paste polimeriche

Ciao a tutti!
Mi chiamo Annalisa, e sono una timbrina! Ancora non ci credo!
Sono di origine pugliese ma residente da qualche anno in provincia di Milano. Ho 29 anni, sono sposata con Fabio e abbiamo un bimbo di quasi un anno di nome Thomas.
Quasi tre anni fa, durante la fase dei preparativi del mio matrimonio mi sono imbattuta nello scrap: volevo preparare le mie partecipazioni di nozze e tutti i dettagli del mio matrimonio e per puro caso ho trovato il sito Impronte d'Autore, da lì ho tirato giù l'indirizzo e mi sono recata in negozio. Vi lascio immaginare la mia prima visita lì dentro... Penso che avrò passato una giornata intera a guardare ogni prodotto!
 La passione di creare la ho sin da piccola: infatti custodivo gelosamente una scatola piena di carte e  vari materiali che poi trasformavo in ogni occasione!
Cosa mi piace dello scrap? Tutto, ma veramente tutto! Fustelle, carte, timbri (che accumulo senza sosta).  In particolare mi piace realizzare card e sperimentare nuove tecniche e materiali!

Finalmente ora sono qui a presentarvi il mio primo lavoro per Impronte d'Autore... Si parte:pronti, partenza, via!
Volevo mostrarvi una tecnica: l'uso dei timbri con le paste modellabili in maniere da crearci abbellimenti per le nostre card o per tutti i nostri progetti scrap.

Occorrente:
- Bazzil mocha divine
- Bazzil white
- Blocco di carta fantasia PS-005-00137  Baby boy stack
- timbro Bundle of Joy - Penny Black
-Twine -Tea  Party
- Stickles SGG20639 Waterfall
-Pasta modellabile (io ho usato il fimo)

Stendiamo un pezzettino di fimo delle spessore di 0,5 mm

Adesso prendiamo il timbro "it's a boy" del set "Bundle of Joy" e  lo imprimiamo sul fimo che abbiamo appena steso

Con un taglierino diamoli la forma che vogliamo: io ho fatto una piccola tag

E infine con lo stuzzicadenti ho creato un piccolo foro

Bene adesso inforniamo e 110°C per circa 15 minuti.

Nel frattempo ci prepariamo la Card: tagliamo dal Bazzil White un rettangolo di 12x27cm (cordoniamo sul lato più lungo a metà) e uno di 4,5x10,5cm; dal Bazzil Mocha Divine tagliamo altri due rettangoli uno di 12,5x11cm  e uno di 7x8,5cm e infine la carta fantasia di 12x10,5.
Su un cartoncino bianco di 6,5x8cm timbriamo  il nostro riccio con l'orsetto (sempre del set "Bundle of Joy) e lo coloriamo
Adesso assembliamo la nostra a card e vediamo dove è finita la tag preparata con la pasta sintetica...

Gli abbellimenti che ci creamo con il fimo possiamo usarli ovunque!
Ecco qualche esempio:

In questa cornice con l'alfabeto LF353-Quinn's ABCs -Lawn Fawn ho stampato il nome di mio figlio e poi con un coppapasta tondo ho tagliato ogni lettera

Ma possiamo usarli anche per impreziosire le nostre partecipazioni di nozze:

Qui ho usato il timbro 949-M cuore ricciolo -Impronte d'Autore.

Spero che il mio modo alternativo di usare i timbri possa esservi d'ispirazione per tanti vostri progetti.
A presto,
Annalisa










11 commenti:

  1. Ho usato spessissimo i timbri sulle paste polimeriche, sia quelli in gomma che quelli trasparenti, confermo la spettacolarità degli effetti che si possono ottenere abbinando il tutto a dei pigmenti metallici.
    Una cosa fondamentale da sottolineare e virgolettare è la corrette pulizia del timbro dopo l'utilizzo: qualche mio timbro utilizzato su Fimo si è auto corroso a causa della mia frettolosità e distrazione! :(

    RispondiElimina
  2. Complimenti, Annalisa! Un bellissimo progetto e una tecnica molto interessante :)
    Miria x

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto l'uso alternativo dei timbri! grazie Annalisa per avercelo proposto!
    Alessandra

    RispondiElimina
  4. Che bello mixare tecniche e materiali... soprattutto quando i risultati sono questi!

    RispondiElimina
  5. Che bella idea timbrare le paste polimeriche!! da provare decisamente!! bel mix di tecniche..brava Annalisa e benvenuta!!
    Alice :-)

    RispondiElimina
  6. molto bella questa idea!!!
    gloria

    RispondiElimina
  7. Complimenti bella idea combinare diverse tecniche!;-)
    Mi piacerebbe preparare dei biglietti per la prima comunione.
    Manu

    RispondiElimina
  8. Ci provo di sicuro!!!! Grazie per la dritta;)

    RispondiElimina