KARIN BRUSHMARKERS PRO



... e finalmente il giorno arrivò...
Sono tre anni che aspetto e quasi non mi sembra ancora vero che finalmente è ufficiale, che finalmente è reale! Mi sto quasi commuovendo!
Timbrine e Timbrini... è con viva e vibrante soddisfazione che vi annuncio una grande new entry nel catalogo di Impronte d'Autore.


SONO ARRIVATI I KARIN BRUSHMARKER PRO!!!!
applausi copiosi e grondanti per favore...

Chi mi conosce un po' sa che ne sono follemente innamorata da tempo e quindi non sono qui a fare l'imbonitrice, non ne sarei neanche capace. Sono qui entusiasta a presentarvi quelli che secondo me sono i pennarelli più belli del mondo.
E non esagero. E non mento.
I Brushmarker Pro sono pennarelli acquarellabili con una punta flessibile pazzesca. Sono estremamente pigmentati ed i colori sono tutti estremamente vibranti ed accesi. La gamma estesa è di 60 colori, uno più bello dell'altro, ed un blender.
Perche li amo?
Sedetevi pure comodi che sta per partire uno dei miei post logorroici.
Li amo perché sono autentici pennarelli acquarellabili: sulla carta ed a contatto con l'acqua si muovono davvero come splendidi acquerelli professionali.
Hanno un rapporto qualità/prezzo pazzesco.
La loro punta si presta a tutto quello che in genere siamo soliti fare:
- brushlettering
- colorazione
- macchie e sfondi (su questo punto mi piacerebbe tediarvi magari il mese prossimo, che dite?)
Impronte li vende sciolti! E trovo che questo sia meraviglioso perché ci toglie la paura della spesa tutta insieme... dategli una possibilità, credetemi... si entra in una NUOVA DIMENSIONE... quella nella quale lo strumento è ottimo e lavora per noi! Li vende anche in set però se come me siete audaci... vi metto ancora il link.
Ma basta con tutte queste parole... ve li faccio vedere all'opera..

Dicevo, sono acquarellabili... vi faccio vedere...
Questa sono io che disegno un cerchio e che ne coloro una parte con un Brushmarker Pro (ahahaha)


Qui invece sono io che con un pennarello con il serbatoio cerco di sfumare il colore.
Vedete come si muove tutto? Non rimangono i segni del tratto che ho fatto sul foglio. A contatto con l'acqua si riattiva completamente .


Qui sono ancora io che coloro la parte superiore del mio cerchio con un altro colore.


E qui sono sempre io che acquerello. Vedete come i colori "entrano" l'uno nell'altro? Guardate come si sfumano. Ecco. A me basta questo per perdere la testa... pensate a tutte le possibilità che si aprono come gli sfondi, i cieli, i prati... le galassie... oh mio dio, le galassie!!!!


Quando li ho comprati vi confesso che li ho voluti tantissimo per il Brushlettering. La loro punta è magnifica. Una volta che sappiamo i movimenti base del brushlettering vi assicuro che loro fanno tutto il lavoro sporco. Per intenderci, a noi basta sapere dove vogliamo andare e loro fanno da pilota automatico (vi aspetto ai prossimi corsi di Brush e ve lo dimostro).


Qui sotto sono stati usati solo 3 colori... voi quanti ne vedete?
Punta su punta, bagnato su bagnato, sfumato... quante tecniche possiamo usare non avete idea!!!


 Io ho giocato un po'... e sono venuti fuori loro...
Sono così belli da usare che non potete davvero capire finché non provate a prenderli in mano e a giocarci. Ne ho provati tanti in questi anni di pennarelli per il Brushlettering. Confesso che da quando sono approdata e loro gli altri li compro per collezionismo (si, ho un problema con i colori... appena li vedo non resisto).





 Ma oltre a scrivere vi dicevo che possono essere usati anche per colorare i nostri timbri.
Vi faccio vedere una mia prova. Io non sono il tipo dai colori accesi nelle card: le mie sono quasi "monotone" nei colori, difficilmente mi scosto dalle mie palette consolatorie... ma ho voluto fare una prova per farvi vedere quanto e come siano brillanti questi colori.
Questa è la mia Alice appena uscita da un concerto di Jem e le Hologram (ahahaha)


Capite cosa intendo? Sembra scomparire anche l'oro tanto è potente l'impatto dei colori...
Ah!!! Mi reputo decisamente appagata!!!

Permettetemi di ringraziare pubblicamente Stefano ed Umberto per avere portato queste meraviglie da Impronte e per permetterci di comprarli sciolti.
Appena passa l'allerta Coronavirus io vi aspetto in negozio ad un corso di Brushlettering per poterci giocare insieme.

Ma nel frattempo un uccellino mi ha detto che per  tutti gli iscritti alla news letter di Impronte ci sarà una piccola sorpresina... per festeggiare insieme la festa della donna. Non so cosa sia, ma, nel caso in cui non lo abbiate ancora fatto vi invito ad iscrivervi.
Quanto a me... a tutte le splendide Timbrine là fuori... i miei auguri ve li faccio così.



 Ci vediamo a fine aprile.
Happy Stamping!!!
M!R




Commenti

  1. Wow!!!!
    Riesci a trasmettere tutto il tuo entusiasmo 😃
    Mio marito me ne ha regalato un set ma avevo quasi paura ad usarlo...dopo aver letto questo articolo mi è venuta una voglia pazzesca di provarli

    RispondiElimina
  2. Ma come mi piacciono anche questi! Mi sembra di essere entrata in pasticceria e , per chi mi conosce, sa quanto sono golosa! Mi sa che ..una tira l'altra

    RispondiElimina
  3. Accipicchia adesso come faccio... volevo finire di collezionare gli Zig e me ne mancano ancora... e adesso tu arrivi con questi... non vale.... ma va dai forse ci vediamo ad Aprile, chissa'

    RispondiElimina
  4. Beh Miranda che dire.! Niente. Il prodotto indubbiamente è fantastico ma nelle tue mani tutto si può trasformare in poesia... Anche una citazione delle Jem e le Hologram! 😆

    RispondiElimina
  5. Cara Mir, mi pare di aver letto tra le righe che questi pennarelli ti piacciano assai! 🤣🤣🤣 Tu trasmetti un entusiasmo tale che, se non fossi chiusa in casa, andrei a prenderne qualcuno subito!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari