Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

mercoledì 3 giugno 2015

A caccia di novità?

Ormai, quando entro nel negozio di Impronte d'Autore, la prima frase che mi sento rivolgere è: "Guarda cosa c'è di nuovo..." quasi che dovessero tenermi buona... Naturalmente è fatto tutto con grande amicizia, ma temo di diventare una presenza stressante!
Ciao a tutti, sono Cristina, il terrore della timbrina!
Sto scherzando! Comunque di novità ce ne sono parecchie e una, anzi due, sono queste:

 

 
sono due fustellatori Artemio con motivi coordinati: 10003070 Fustella angolare Doily e 10003067 Perforatrice bordi Doily (e c'è anche un'altra coppia con un altro motivo). Fin qui niente di nuovo, ma la perforatrice bordi esegue sia il bordo classico sull'orlo del foglio, sia il motivo doppio, producendo così una specie di nastro in carta, semplicemente spostando un pulsante sulla base!
 
 
L'operazione è semplice e veloce e, soprattutto, ben fatta. Si era già visto questo meccanismo in un bel punch di Martha Stewart transitato in negozio l'anno scorso, che produceva in rametto con foglie intere oppure intagliate. Ma la bellezza di questa proposta è nella sua versatilità: un bordo e un nastro hanno impieghi assai diversi...
E allora mettiamoli all'opera! Per questi progetti è più semplice ragionare in pollici: il motivo del taglia bordi è lungo 2 pollici, quello dell'angolo 1 pollice. Così basta tagliare un quadrato di 4 pollici x 4, per ottenere, con grande facilità,  un bel centrino di carta o di vellum:
 
 
Come si può vedere la "cadenza" dei motivi è perfetta e, vi assicuro, che è di grande semplicità e velocità di esecuzione.
Ed ora passiamo a qualche progettino più articolato. Dovendo fare un regalo, perché non optare per un biglietto di EXPO? E come "incartarlo"?
 
 
 
Per intonarmi al tema di Expo e alla sua mascotte ho usato i timbri Lawn Fawn che abbondano di cibi sorridenti e ho usato il cartoncino Bazzil Kraft per richiamare gli incarti ecologici. Eccolo in un'altra versione: 
 
 
 
Qui ho usato una carta a quadretti, che richiama la tovaglia del classico pic-nic, e, con la funzione a tutto taglio, gli ho fatto il bordino in bianco a simulare il pizzo. Sulla tovaglia mettiamo cibi cotti, così, sempre nell'assortimento Lawn Fawn, ho scelto adeguatamente!
 
 
Adesso vediamo un esempio di biglietto in cui ho usato tutte le funzioni di entrambi i fustellatori:
 
 
 
Ho preparato una card a portafoglio usando una carta da un blocco Dovecraft double sided  tagliandone un rettangolo col lato corto di 6 pollici: ho tagliato l'angolo (1"), per due volte il bordo (4") e di nuovo l'angolo (1"). Per fare la chiusura ho invece decorato la fascia della carta double sided nel colore dell'interno con un nastro di carta in tinta contrastante. Ed eccolo aperto:
 
 
Poi mi sono slanciata su un un progetto più macchinoso: con l'aiuto di questi punch ho cercato di fare una chiusura del biglietto un po' originale:
 
 
 
 
 
Anche qui abbiamo usato tutte le funzioni dei due perforatori. Sul lato corto alto ho usato una sola volta nella parte centrale la funzione taglia nastro, poi, a destra e a sinistra, ho continuato con la funzione taglia bordo.
Ho lasciato più lunga la patella inferiore per poter ricavare l'angolo da perforare: a biglietto chiuso con patella inferiore lunga ho disegnato a matita l'incavo del bordo a pizzo. Quella linea orizzontale mi ha dato la lunghezza della patella ai lati, mentre al centro ho ricavato con l'aiuto di un goniometro o col sistema empirico (uso l'angolo di un foglio come dima) ho tagliato il mio angolo che poi ho punchato, togliendo, però, dal fustellatore d'angolo, la guida trasparente per l'angolo, altrimenti non passano le ali!
  Un goccio di colla Zig, lasciata asciugare, farà da "bottoncino" apri e chiudi.
 
Vi faccio vedere un altro esempio più piccolo e verticale:
 
 
 
Io trovo carino questo tipo di chiusura, spero tanto che piaccia anche a voi!
Tra parentesi: timbri Lawn Fawn!
E a proposito di Lawn Fawn: stanno arrivando timbri e fustelle nuove! Andate in negozio a curiosare oppure tenete d'occhio il sito!!!
Ci rileggiamo a luglio
cristina
 


4 commenti:

  1. I biglietti Expo saranno sicuramente ancora più graditi se "confezionati" così come ci li hai proposti....è un'idea bella e allegra...i timbri Lawn Fawn possono essere utilizzati per mille occasioni e tu sei una maestra nel mostrarci ogni volta attraverso i tuoi progetti, qualcosa di originale!!!
    Che dire poi del mega fustellatore ?!?!? Bellissimo e davvero geniale la chiusura che hai ideato....riesci sempre a stupirci!!! Alla prossima carissima Cris!!!

    RispondiElimina
  2. belli Cristinaaaaaaaa che valanghe di idee!!!!!!!!!! bravissimaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  3. Bello tutto ma trovo geniale la chiusura dei biglietti: originale e comoda!

    RispondiElimina