Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

domenica 10 agosto 2014

Ancora distress ink.....!! Di Annalisa

Ciao a tutti,
sono Annalisa ed eccomi qui a tenervi compagnia anche in questo agosto un po' pazzerello!
Come vi dicevo la scorsa volta, ultimamente sono un po' ossessionata dai Distress Ink. Oggi voglio un po' trasmettervi questa mia mania e vorrei mostrarvi altre tecniche diverse su come utilizzarli.
Allora, siete pronti??
Per questo primo progetto abbiamo bisogno dei distress ink dei seguenti colori: scattered straw, spiced marmalade, picked rasberry e fired brick.
Partiamo dal scattered straw e direttamente con il tampone sporchiamo il supporto trasparente in plexiglass

Ripetiamo la stessa operazione anche per gli altri distress

Con uno spruzzino bagniamo il supporto e infine gli appoggiamo un foglio bianco  per acquerello.
Ed ecco qui il risultato:

Bello no?? Ecco come ho utilizzato questo sfondo:

una card semplice e veloce da realizzare.
I materiali che ho utilizzato per questa card sono:
-  Bazzill Paper 10-1081 Ravend
- Bazzil Paper 10-1001 White
- 1563-Plate-A buon compleanno
-Distress Ink Scattered Straw, Spiced Marmalade, Picked Rasberry e Fired Brick

Per il secondo progetto abbiamo bisogno il distress ink picked rasberry.
Prendiamo un pezzo di carta acquerello e con il mini blending tool coloriamo coloriamo la carta

Gli ho spruzzato un po' di acqua e sempre utilizzando il tampone picked rasberry timbriamo le stelline


Ed ecco qui come ho utilizzato questo sfondo:

Ecco i materiali:
- Bazzil Paper 10-1081 Ravend
- Clear stamp 30-167 - Lulu's Party
- Timbro 1149-N stelline
- Versacolor 80-White
- Fustella Lawn Fawn LF575 Tag, You're It Dies
-Distress Ink Picked Rasberry

Ultimo progetto: i distress ink che abbiamo bisogno sono lo Scaded lilac e il Black Soot.
Con il mino blending coloriamo un pezzo di carta per acquerello

Con il Versamark timbriamo su tutto il foglio la frase tanti auguri.

Ricopriamo con la polvere clear e con l'embosser scaldiamo fino al completo scioglimento della polvere.
Con il distress ink Black Soot tamponiamo direttamente sulla carta

Piano piano fino a ricoprire il colore lilla

Infine con una salviettina imbevuta (quelle che si utilizzano per i bimbi) puliamo dove abbaimo timbrato ed ecco che magicamente compaiono nuovamente le scritte.

Ed ecco la card che ho realizzato:

Un riepilogo dei materiali:
- Fogli 30,5x30,5 Stardream Crystal 285 gr.
- Bazzil Paper 1-138 Romance
- 1563-Plate-A buon compleanno
- Timbri Clear Lawn Fawn LF655 Year Four
- Versamark
- Polvere Clear
- DCTW001 Twine - Tea Party
-Distress Ink Shaded Lilac e Black Soot

Spero di avervi appassionato almeno un po' ai distress ink.
Per qualsiasi dubbio contattatemi!!

Buona estate e noi ci rivediamo a  settembre!!!
Annalisa



4 commenti:

  1. Mi hai fatto venir voglia di provarli....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Monica se li provi poi non smetti piú!!!

      Elimina
    2. Splendide tecniche, spero di riuscire a comprarne almeno uno prima o poi!

      Elimina
  2. Ma si Noemi basta prendere i set che sono super convenienti!!!!

    RispondiElimina