Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

venerdì 30 maggio 2014

Passeggiando in Bicicletta


Chi mi conosce personalmente SA quanto io adori guidare una macchina. Sono la tipica persona da ascella pezzata anche quando sale come passeggero… a volte. Quindi ecco che la bicicletta è il mio mezzo di trasporto preferito. In questa stagione, nubifragio appena sceso su Milano a parte, tiro fuori dalla cantina la mia bellissima bicicletta verde scuro, con il sellino marrone chiaro ed un bellissimo cestino in vimini che la mia mamma ha pazientemente foderato di pizzo san gallo. Così, se passate da Cinisello o Cusano e vedete una sorridente signorinella sfrecciare su un bolide simile a quello appena descritto… non ci sono dubbi… SONO IO!:-)

Ed ecco che  appena in negozio ho visto questo meraviglioso timbro non ho avuto il minimo dubbio: DOVEVA ESSERE MIO.

Ho già detto tante volte quanto adori questi nuovi Bimbi. Penso che me lo sentirete dire molto spesso, perché me ne sono davvero innamorata. Sono strasimpatici, sono semplici da colorare, ma nello stesso tempo ci si può sbizzarrire. Inoltre si adattano a più stili. Li LOVVO da matti e credo che li collezionerò  (ehhh il lavoro della card maker è un duro lavoro, bisogna applicarsi).

Bando alle ciancie. Vi faccio vedere cosa ho combinato questo mese.
La composizione della card è decisamente semplice. In primo piano volevo mettere l'immagine. Nessun altro protagonista.


Non vi parlerò di colorazione (sempre distress reinkers), perché voglio raccontarvi cosa ho trovato in negozio (naturalmente se avete domande sono qua per voi).

Innanzitutto ho trovato i nuovi mini distress pad ed i nuovi blending tool della Ranger.


Confesso che quando Tim Holtz al CHA li ha presentati sono rimasta un po' così. Mi sono chiesta che senso aveva produrre dei distress pad più piccoli e che differenza poteva esserci fra un blending tool rettangolare ed uno rotondo. Beh, adesso che li ho devo dire che quell'uomo è un genio (non che ne abbia mai dubitato, comunque…)
I mini pad vengono venduti in confezione da quattro, sono ricaricabili con i reinkers ed essendo più piccoli il prezzo è proporzionato. Quindi se ne possono avere di più. Inoltre sono impilabili. Si incastrano l'uno sull'altro. "Capirai" starete dicendo. Ed invece no! Se siete abituate ad andarvene in giro a meeting o a corsi con il vostro kit della scrapper in trasferta, magari vi capita come capita sempre a me: i pad sono quelli che si perdono nella borsa e non si trovano mai. Questi invece rimangono uniti e si ritrovano subito.
Inoltre il blending tool rotondo non solo permette di evitare "zaffate" quando si sporcano le carte per le sfumature (a me succede spesso, una rabbia tutte le volte!!!) ma permette di essere più precise anche quando si usano gli stencil. Insomma: sono proprio soddisfatta dei miei acquisti.

E poi in negozio è successo!  Mi sono persa davanti alla parete dei bottoni!!!
Ho trovato questi cuori:


Non so se si capisce bene, ma sono vellutati e hanno i glitter!!! Adorabili!!!
Vi faccio vedere anche un dettaglio dei fiorellini e del pizzo che viene venduto al metro e, vi assicuro, merita davvero!


E poi i Liquid Pearls
Ho usato vari colori e devo dire che più li uso e più mi piacciono. Ne trovate in negozio di tantissimi colori. Hanno un beccuccio che permette di creare in questo caso semplici puntini, ma si possono anche fare scritte, disegni…  insomma, si può dare sfogo alla fantasia. Una volta asciutto si creerà un bellissimo effetto a rilievo.


E per finire gli Stickles. Anche di questi in negozio trovate un'ampia scelta di colori. Sono glitter ed anche loro, una volta asciutti, danno un effetto a rilievo… io li ho usati per il sottogonna della bimba… si vede il luccichio?


Insomma… spero di avervi fatto venire la voglia di conoscere questi due splendidi Bimbi e spero di vedere presto le vostre colorazioni.
Per ogni dubbio, sono qua!

Un abbraccio

M!R

15 commenti:

  1. Che coppietta romantica :) la colorazione migliora - se possibile - ogni volta ... sapientemente integrata da tutti gli altri elementi! Adesso gli adoro anch'io! Grazie a te!
    Miria xxx

    RispondiElimina
  2. Una meraviglia, complimenti come sempre. Bravissima!!!!
    Barbara

    RispondiElimina
  3. Brava Mir, bellissima la card e dettagliata la spiegazione dei prodotti usati, a volte mi piace un effetto dato ma non conosco il nome del prodotto e come viene usato!! Grazie mille!
    Un bacione
    Mony

    P.S.: invidia per la bicicletta e soprattutto per il cestino! ^_^

    RispondiElimina
  4. assolutamente splendida!!!!!! adoro questo timbrino e un po' ti vedo sfrecciare con tuo bolide con il cestino in pizzo sangallo, hee heee un abbbraccione
    Clelia

    RispondiElimina
  5. Adoro questa timbrina, anche quando non è sicura di tutto ciò che fa, ma guardate poi cosa tira fuori!!!! Card strepitose e colorazioni perfette!!!!
    Beh forse devo iniziare ad andare in giro in bici, chissà che un po' di aria fresca in faccia mi illumini!!!:) baci

    RispondiElimina
  6. Che dire... senza parole... Bellissima in tutto!

    RispondiElimina
  7. Mitica Mirandina ! ... Con é senza bicicletta ! Spiegazione da grande Prof! ... Di quelle che ti fanno amare qualsiasi materia ! ... E come non amare questa splendida card!

    RispondiElimina
  8. Che spettacolo questa timbrina!!!!!!! La adoro!!!! Complimenti x i tuoi lavori, mi piacciono molto :-*

    RispondiElimina
  9. Bravissima Mir! Vista dal vivo questa card è fantastica davvero...

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte!!!!!!😘😘😘 con tutto il mio cuoricino;)

    RispondiElimina
  11. GRANDE M!R, ogni particolare è stupendo!

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina