Il blog delle Timbrine

in collaborazione con Impronte d'Autore

giovedì 20 marzo 2008

una dolce Pasqua di Barbara

Ciao!
Quest'oggi ecco un paio di progettini per la Pasqua che è alle porte.


CESTINO PORTA-DOLCETTO + CARD
Invece i regalare il solito uovo, confezioneremo noi un bel contenitore a tema
dove potremo riporre tanti ovetti o qualsiasi cosa ci piaccia.
Per Pasqua è d’obbligo il “cestello “ che potremo riciclare anche in altre occasioni.
Questa è la mia versione.

Ritagliamo a metà un cartoncino Bazzil di cm.30x30

Su una metà disegnamo il cestello (7 cm. di larghezza x 5,5 cm. di altezza).
Ci verranno i 4 lati piu' la linguetta dove mettere la colla.
Segniamo anche il manico 3 cm. di altezza e tutta la lunghezzza del foglio.
Tagliamo i nostri pezzi e pieghiamo dove serve. Mettiamo la colla sulla linguetta laterale e sulle linguette esterne che serviranno per il fondo e assembliamo.

A questo punto aggiungiamo il manico che potremo incollare o fissare con il biadesivo.
Per la decorazione prendiamo della carta fantasia e tagliamo tanti ovetti che appliccheremo al nostro cestino, aggiungendo magari un po' di carta velina all’interno.
NB: se volete timbrarlo occorrerà farlo prima di assembrarlo .



Con il cartoncino rimasto possiamo creare una card di cm.15x15 o una più piccola di cm.15x7,5.
La mia è di cm.15x 7,5 timbrata con il timbro “Buona Pasqua 1031-M” con inchiostro spring green, a cui ho arrotondato gli angoli .
A parte ho preparato un quadrato di carta fantasia (con angoli arrontondati) e su cartoncino bianco ho stampato il “coniglietto con uovo 550-O” in verde ed embossato con polvere clear ed infine colorato con pennarelli impress.
Ho assemblato il tutto (carta fantasia con colla, disegno con biadesivo spessorato) aggiungendo un nastrino. ed ecco qua il vostro set completo pronto per essere riampito di dolci prelibatezze.




LA TAVOLA DI PASQUA

Ecco uno spunto per decorare il vostro pranzo pasquale: card menu + segnaposto + portatovagliolo

Ingredienti: cartoncino Bazzil 15x7,5 cm. ( ¼ del 30x30), timbro “carota 834 P”, timbro “Buona Pasqua 1031 M”, timbro “carotina 835 M”, polvere clear (trasparente), inchiostro verde, inchiostro arancio.

CARD: Su cartoncino bianco stampo la carota in arancio e verde , metto la polvere clear ed embosso, ritaglio a filo .
Sempre su cartoncino bianco stampo ed embosso la scritta, che taglierò con forbice gaspare.
Sul cartoncino arancio sui lati estrerni stampo la carotina in verde.
Applico la carota grande e la scritta con biadesio spessorato.


SEGNAPOSTO: Taglio un cartoncino di 8x12 cm e arrorondo gli angoli.
Ne taglio un altro bianco di 7x5 cm , arrotondo gli agoli e stampo 2 carotine e scritta.
Piego il cartoncino arancio a metà e incollo il cartoncino che avro prima embossato.
PORTATOVAGLIOLO: Sempre su cartonino bainco stampiamo la carota grande , embossiamo
e ritagliamola.
Dal cartoncino arancio ritagliamo una striscia alta 4 cm e lunga 17,5 cm ( la lunghezza può variare a seconda del tipo di tovagliolo).
A circa 3 cm dal bordi sinistra facciamo un taglio di 2 cm di altezza.
Sul lato di destra incollamo al nostra carota e rifilamo il cartoncino arancio in più.
Facciamo poi un altro taglio di 2 cm di altezza sul lato opposto a quello fatto in precedenza( sopra la carota).
Ora non resta che incastrare i 2 tagli e il gioco è fatto.


BUONA PASQUA A TUTTIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!

mercoledì 19 marzo 2008

Festa del Papà by Serena

Materiali:
-Timbro Veliero
-Timbro Rosa dei Venti
-Timbro Tanti auguri Papà 718-N
-Timbro sfondo con poesia di Leopardi (non in foto)
-Versamark
-Chalk Chestnut Roan e Amber Clay
-Versafine Vintage Sepia
-Versacolor 53 Cocoa
-Spugnetta da dito
-Polvere per embossing Bronzo
-Biglietto Coriandoli, Flora, un cartoncino giallo con puntini (Little Sizzles)
-Colla, nastro biadesivo, forbici

Timbrate il veliero con il Versacolor Cocoa, strappate intorno e poi timbrate la rosa dei venti con il Versamark ed embossatela con la polvere bronzo


Con la spugnetta da dito e il chalk Chestnut Roan sporcate tutt'intorno.....

Dopo aver timbrato con il chalk Amber Clay la poesia sul cartoncino giallo, strappate delicatamente solo sul fondo

Sporcate con il chalk Chestnut Roan, tamponando dove la carta è strappata e 'strisciando' dove la carta è dritta
Timbrate la scritta di auguri su un pezzetto di cartoncino coriandoli con il Versafine, e sporcate con il chalk Amber Clay


Biglietto finito....................... tempo di esecuzione: 10 minuti

Meeting A.S.I. S.Agata Bolognese di Federica

Domenica 16 marzo si è svolto a S.Agata Bolognese il meeting regionale A.S.I. Emilia Romagna, e noi timbrine abbiamo partecipato al gran completo :o)
La nostra Barbara ha fatto una bellissima demo sulle tecniche base -eNONsolo- dello stamping, illustrando stampa di base, stampa con polveri da rielivo, pennarelli acquerellabili e utilizzo del VersaMark

Direi che "il pubblico" ha apprezzato molto

aspettiamo comunque i vostri commenti!

Ecco le cards che Barbara ha realizzato in tempo record e davvero in modo eccellente (sono un po' di parte??? ;o) )

Grazie a tutti gli interventuti per l'attenzione prestata alla demo e per le domande che ci sono state poste, è sempre bello trovarsi per creare insieme!

:o)

venerdì 7 marzo 2008

dal Veneto con furore di Barbara

Eccomi qui a raccontarvi “Abilmente 2008”, la fiera creativa di Vicenza, primo appuntamento
di quest’anno

La fiera si è svolta nel padiglione L, appena un po’ più piccolo di quello delle ultime edizioni (che ahinoi era già occupato), ma comunque capace di contenere la grande voglia di creatività che si respirava nell’aria, tra tanti stand che a modo loro ne proponevano in diverse varianti .
Fra cucito, stoffe, decoupage, perline e chi più ne ha più ne metta, spiccava il nostro bellissimo e imponente stand pieno di colore e di timbri ovviamente, animato da tre “fanciulle” piene di allegria e voglia di contagiare un po' tutti con lo stamping.

Va bè ci sono io Barbara (a sx) e le nostre timbrine del Veneto, al centro ALICE e a dx la new entry CHIARA, che era alla sua prima apparizione.
Lavorare con loro è stato veramente divertente: Alice è una ragazza dolcissima e simpaticissima,
che ci traduce il vicentino da brava studentessa di lingue quale è; Chiara invece è simpaticissima, ci eravamo già conosciute l’anno scorso ma quest’esperienza mi ha permesso di conoscerla meglio e scoprire la sua allegria sfrenata.Devo dire che in fiera non ci si annoia mai: l’impegno ai tavoli delle demo, l’aiuto alle clienti che curiosano qua e là, le mille domande che fioccano a destra e a manca, ..., ma tutto è ricompensato dagli “ohhh” che ogni tanto qualcuno sibila incredulo di quello che vede, dai sorrisi dei bimbi che non sanno sciegliere, dai tanti ringraziamenti ai consigli elargiti per questo o quel lavoro, ai mille saluti di persone che qualche volta non ti ricordi di aver incontrato ma che al contrario si ricordano perfettamente di te.

Ma in fin dei conti questa è la fiera….^_^ Vi faccio vedere qualche demo in vista della imminente Pasqua…

Andate a curiosare sul sito e troverete tanti timbri davvero interessanti per rendere questa festa davvero speciale!



lunedì 3 marzo 2008

Un 8 Marzo diverso... di Federica

Non amo molto la Festa della Donna intesa come ricorrenza prettamente commerciale, fatta di fiori che costano un sacco regalati forzatamente e di spogliarelli (???) poco probabili e imbarazzanti.
Preferisco di gran lunga vedere questa occasione come una “scusa” in più per vedere le amiche che magari si trascurano un po’ per vari motivi. E allora perché non trovarsi a cena per chiacchierare, spettegolare ;o) e dimenticare per un attimo lo stess del lavoro, gli impegni e la dieta?
Ecco un semplice progettino da regalare alle amiche per ringraziarle di esserci vicine sempre e comunque, nonostante tutto.
NUOVO-NUOVO, appena sfornato, questo bel timbro MIMOSA (cod.1033 O, Impronte d’Autore), che trovo delizioso se colorato con i pennarelli Impress MUSTARD e SPING GREEN, che ci permettono di realizzare delle sfumature precise della nostra stampa

Timbriamo su un cartoncino in carta Flora


Ritagliamo una piccola tag con le forbici creative Felice e sporchiamone i bordi con un tampone Chalk Yellow Cadmium


Da un foglio intero di cm.56x76 di carta spugna (moon rock) Verde Prato ne ricaviamo facilmente 8 più piccoli di cm.28x19. Pieghiamo ciascuno di essi come nel primo disegno allegato, e successivamente tagliamoli lungo le linee rosse del secondo schizzo. Pieghiamo e incolliamo per realizzare la scatolina che conterrà il dolce regalo ;o)


Ultimiamo i nostri semplicissimi segnaposto con del nastrino di raso giallo, ed ecco il nostro ringraziamento per le nostre amiche speciali :o)